Coumboscuro

Coumboscuro è una associazione ed un vallone montano delle Alpi Occidentali, in Valle Grana, Provincia di Cuneo. Dal 1950, Coumboscuro ha vissuto una avventura straordinaria iniziata nella Escolo, la plurilcasse della frazione di Sancto Lucio de Coumboscuro. In quella piccola aula con stufa a legna, travi al soffitto e piccole finestre - che ancora oggi accoglie l'unico caso di insegnamento sperimentale tre lingue italiano, francese, provenzale - il giovane maestro Sergio Arneodo e i suoi piccoli allievi hanno iniziato a scrivere e creare in lingua provenzale alpina. Dopo mille anni, la lingua dei trovatori veniva scoperta e usata anche in Italia. Da allora una intera minoranza linguistica, lentamente, ha preso coscienza del proprio patrimonio culturale e linguistico. Coumboscuro oggi è sede di Coumboscuro Centre Prouvençal, Centro Internazionale Studi Edzioni e Spettacolo, del Museo etnografico Coumboscuro, del Centro di Documentazione Provenzale, accoglie e organizza festival - Festenàl, Roumiage (manifestazioni internazionali), è sede di studi, editoria e discografia, luogo di interesse ed incontro di culture europee. Qui si ritrovano persone e uomini che amano la poesia, il bello, la poesia l'arte, la musica, nel respiro grande delle Alpi tra Piemonte e Provenza. Nel cuore d'Europa.

 


 

Coumboscuro Centre Prouvençal

Sancto Lucio de Coumboscuro - Monterosso Grana, 12020 Cuneo

tel / fax: 0171.987.07 - email: info@coumboscuro.org

Coumboscuro: torna alla home page

Centro Internazionale di Cultura